sabato 2 luglio 2016

SHOWCASES GALLERY - 2016 - VARESE





Scenari urbani e particolari architettonici si lasciano cogliere dallo sguardo accorto e sensibile di Isabella Rigamonti che riconosce, valuta e seleziona porzioni di città, dettagli di monumenti storici o sguardi femminili.

Se è vero che "nelle donne ogni cosa è cuore, anche la testa", a maggior ragione, gli scatti fotografici oggi in mostra rivelano una ricerca inedita e accorata, un sentimento particolare verso chi guarda e verso l'oggetto stesso del guardare.

I collage d'autore di Isabella Rigamonti restituiscono una pacificata coesistenza tra dettagli a colori e in bianco e nero e, in un vero e proprio unicum creativo, si ritrovano spunti di riflessione sul procedimento percettivo e un certo gusto per l'ironica coesistenza tra storico e attualità.

Ecco che allora, i "luoghi non luoghi" di Isabella appaiono interessanti, secondo la nota definizione dall'etno-antropologo francese Marc Augé, in quanto sede di uno specifico rapporto che viene a crearsi fra gli individui e quegli stessi spazi. Ma anche perchè divengono, grazie all'intervento artistico, aree di relazioni, di immaginazione sorprendente, di rinnovata visione, di apparente situazione anonima.

 Clara Castaldo

 PASSEGGIATA DOPO IL TEMPORALE

Fotografia in bianco e nero con parti a collage di fotografia a colori, cm 60 x 40 -2016

LEGGERE INTERSEZIONI

Fotografia in bianco e nero con parti a collage di fotografia a colori, cm 60 x 40 -2016